Dipartimento per le politiche del personale dell'amministrazione civile e per le risorse strumentali e finanziarie

Concorso a 38 posti di assistente sociale coordinatore (d.m. 22.12.2004)

Prove scritte del concorso pubblico, per esami, a 38 posti di assistente sociale coordinatore dell'Amministrazione civile dell'Interno, indetto con d.m. 22 dicembre 2004, svolte a Roma nei giorni 23 e 24 giugno 2005.

1° PROVA:
“Il crescente fenomeno dell'immigrazione è generalmente avvertito come motivo di allarme sociale, soprattutto nei momenti di grave fluttuazione economica. Ci si sofferma, invece, poco sul fatto che è una grande risorsa economico-sociale.
Esprima il candidato le proprie riflessioni.”

Prove non estratte:
1) “Il consumo delle droghe tra i giovani - anche di quelle sintetiche - è un fenomeno in costante aumento.
Descriva il candidato le caratteristiche del problema, gli indirizzi delle politiche di contrasto e le modalità di riabilitazione.”

2) “L’invecchiamento della popolazione rappresenta uno dei tratti più significativi delle società avanzate.
Evidenzi il candidato le principali problematiche connesse al fenomeno e le possibili linee d’intervento.”

2° PROVA:
“Relazioni tra servizi sociali e servizi sanitari nell'attuale "Welfare Community" alla luce delle recenti innovazioni legislative e dei nuovi approcci metodologici.”

Prove non estratte:
1) “La rete come metafora delle società complesse e come scenario operativo dei nuovi servizi alla persona.
Il candidato delinei gli approcci al problema all’interno delle scienze del servizio sociale e illustri un esempio operativo.”

2) “Il candidato illustri l’approccio metodologico e gli strumenti tecnici per rilevare e ascoltare i bisogni degli utenti e le domande inespresse del territorio. Delinei, poi, sulla base di un esempio, un progetto congruente.”

Data pubblicazione il 18/09/2012
Ultima modifica il 17/09/2012 alle 16:40

 
Torna su